Sushi fatto in casa

Gli ultimi post di Alessia (Vedi tutti)

La cucina è un laboratorio di idee, un incrocio di sapori. Nasce da qui, la voglia di allargare i propri orizzonti verso piatti etnici e preparare i maki sushi, di derivazione giapponese. Sushi in giapponese, indica un insieme di preparazioni a base di riso acidulato con aceto di riso, accompagnato ad altri ingredienti come pesce e verdure. Il sushi nasce come metodo di conservazione in cui anticamente il pesce veniva fatto fermentare avvolto dal riso e sale.

 

Stampa questa Ricetta
Sushi fatto in casa
Consiglio di farlo acquistando materie prime di buona qualità come ad esempio il salmone selvatico. Questo salmone dal colore più intenso, ricco di omega 3 si differenzia dal classico salmone affumicato norvegese di allevamento non solo per il colore ma soprattutto per la percentuale di grassi. Il salmone norvegese essendo di allevamento contiene più grassi (dai 10 ai 16 grammi su 100 grammi di prodotto) mentre quello selvatico contiene meno grassi (dai 3 ai 7 grammi).
Cucina Etnica
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Etnica
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Step 1: Lavare il riso dentro una ciotola sotto acqua corrente fredda e cambiando l'acqua per diverse volte fino a quando non diventa limpida. In questo modo il riso avrà perso parte dell'amido. Lasciare il riso a bagno per circa 15 minuti. Successivamente scolare il riso e farlo riposare in un colino per altri 15 minuti.
  2. Step 2: Cuocere il riso. Mettere il riso in un pentolino, aggiungere acqua a filo ricoprendolo completamente. Cuocere aggiungendo un pezzo di alga Kombu se si vuole conferire al riso, un sapore più accentuato. Una volta che l'acqua bolle rimuovere l'alga Kombu e continuare a cuocere il riso per altri 10 minuti.
  3. Step 3: Preparare la miscela con aceto di riso. Cuocere a parte l'aceto di riso con l'aggiunta di zucchero e sale. Girare il tutto per circa 5 minuti senza arrivare a bollore. Spegnere il gas e far freddare la miscela.
  4. Step 4: Il riso una volta cotto, va scolato e trasferito in una pirofila versando sopra la miscela di aceto di riso. Aiutatevi con una spatola di legno, per distribuire l'aceto uniformemente. Il riso deve risultare traslucido. Sventagliate con un piatto di plastica per far in modo che l'aceto evapori e per raffreddare il riso. Coprite il riso con un panno di cotone, umido per evitare che si secchi.
  5. Step 5: Preparare i maki sushi. Prima di iniziare, preparare tutti gli ingredienti che serviranno alla "costruzione" dei maki. Cercate di tagliare le verdure con lo spessore di mezzo centimetro, mentre per l'avocado potete usare un comune pelapatate. Prendere una stuoia di bambù e adagiare l'alga nori con la parte ruvida rivolta verso l'alto. Bagnare le mani in acqua fredda con un cucchiaio di aceto di riso per maneggiare meglio il riso. Disporre il riso sull'alga.
  6. Step 6: Disporre gli ingredienti al centro e orizzontalmente. Nel mio caso salmone avocado, rucola e semi di papavero. Bagnare con acqua il lembo di alga superiore rimasto scoperto e avvolgere l'alga aiutandosi con la stuoia (nel video si vede meglio).
  7. Step 7: Compattare il ripieno facendo lieve pressione con le mani, arrotolando l'alga fino in fondo.
  8. Step 8: Servire. Una volta preparati i rotoli, prima di tagliarli, bagnare un coltello per agevolare il taglio.
Note sulla ricetta

Lascia un like a questa Ricetta

Leggi anche

Lascia un Commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi